Palazzo Roma | Cinema-Teatro, Lounge, Eventi
MagazineCosa visitare in Puglia: tra città e luoghi da scoprire

Cosa visitare in Puglia: tra città e luoghi da scoprire

Dal più alto Gargano sino al più colorato Salento, la Puglia regala esperienze e paesaggi indimenticabili. La caratteristica più evidente e straordinaria è la poliedricità delle nostre terre e dei nostri paesi, un momento prima immersi nella roccia e nel verde e l’esatto istante dopo coronati dal blu cristallino della costa adriatica e ionica.
Visitare la Puglia vuol dire immergersi in un tripudio di suoni e profumi unici oltre che in luoghi con storie da raccontare.

Ma da dove partire?

Bari: centro storico, la basilica di San Nicola e la focaccia barese

La regina dei luoghi da visitare in Puglia è Bari: emblema delle numerose attrazioni e possibilità che il nostro territorio ha da offrire.
Chi fa tappa nel capoluogo non può non visitare Bari Vecchia, centro storico della città e custode della più antica tradizione locale. Tra le sue vie le suggestioni e i punti di interesse sono moltissimi, una tra tutte la Basilica di San Nicola. Addentrandosi poi nelle viuzze più intime della città antica, si resta rapiti dall’odore della focaccia appena sfornata e dal suono sibilante del coltello per le orecchiette sulla spianatoia, incredibili esempi del calore familiare che avvolge questa città.

Ostuni: la città bianca

Tappa obbligatoria è sicuramente Ostuni: piccola, accogliente e ricca di sorprese.
Questa piccola cittadina è soprannominata la città bianca a causa dell’onnipresenza della calce su tutte le abitazioni. All’interno delle mura aragonesi sorge il piccolo centro storico, punto di riferimento per le passeggiate serali e ricco di locali caratteristici da visitare.
A tal proposito, non possiamo non segnalare Palazzo Roma, un tempo solo cine-teatro e oggi anche Lounge Bar e contenitore di eventi, concerti ed esperienze legate all’arte (foto in alto).

Bari
Polignano a Mare
Monopoli

Lecce e il barocco salentino

Il capoluogo salentino è una sinfonia di colori e dettagli in armonia con la storia di questa città.
Definita la “Firenze del Sud”, Lecce gode di fama architettonico-artistica invidiabile grazie alle sue vivaci decorazioni barocche. Il Barocco salentino va scoperto ovunque, dagli inserti del Duomo e della Basilica di Santa Croce, sino alle finestre e gli stemmi del centro storico.
Le dimore e i palazzi siti nella città vecchia richiamano lo stile energico del barocco in chiave nuova ed elegante; è il caso di Palazzo BN, antica sede della Banca di Napoli e oggi tempio di ospitalità e gastronomia, parte della nostra rete di strutture di lusso assieme a Pettolecchia Collection e Lido Pettolecchia, luoghi da visitare tra Savelletri e Fasano.

Monopoli e Polignano: non solo mare

Tra le note mete turistico- balneari pugliesi ci sono senz’altro Monopoli e Polignano, a tratti simili ma nel dettaglio così caratteristiche e diverse tra loro.
Monopoli oggi è conosciuta per lo splendido litorale costiero, per le spiagge cristalline e per il suo splendido porto antico, ma fino all’XI secolo fu sede vescovile, quindi paese da visitare di grande interesse cristiano-cattolico a livello regionale.
Il paese di Polignano a Mare è invece un meraviglioso borgo medioevale arroccato su di una roccia che strapiomba sulle splendide acque dell’Adriatico. È luogo natio di Domenico Modugno e ricco di poesia.

 

Viaggiare in Puglia è ricchezza e scoperta, è introspezione.

 

Venite e lasciatevi ispirare dai nostri luoghi e dalle nostre tradizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autem dicant cum ex, ei vis nibh solum simul, veritus fierent fastidii quo ea.
Cu solum scripta pro. Qui in clita everti
movet delectus.